Abruzzo

A cavallo in Abruzzo

Basilicata

Campania

Calabria

Emilia

Emilia

Friuli

Lazio

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Marche

Molise

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sardegna

Sicilia

Sicilia

Toscana

Trentino

Umbria

Val D’Aosta

Veneto

+39.0287177370

Lunedì - Venerdì 10.00 - 18.00 Sab-Dom CLOSED - Per i clienti iscritti

Top
A cavallo in Monferrato – Turismo a cavallo
fade
13364
bp-nouveau,post-template-default,single,single-post,postid-13364,single-format-standard,theme-voyagewp,mkd-core-1.2.1,mkdf-social-login-1.3,mkdf-tours-1.4.1,woocommerce-no-js,voyage-ver-1.10,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-slide-from-top,mkdf-fullscreen-search,mkdf-search-fade,mkdf-side-area-uncovered-from-content,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,no-js

A cavallo in Monferrato

Organizziamo passeggiate a cavallo durante le quali si possono ammirare distese collinari a perdita d’occhio in un susseguirsi di dolci pendii coltivati a vite i cui filari disegnano rigorose geometrie e antichi borghi e castelli arroccati completano il paesaggio. Siamo nel cuore del Monferrato, terra iscritta dal 2014 nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

Un’esperienza di “full immersion” nella natura, dove il tempo sembra essersi fermato.
È possibile fermarsi anche più giorni ospitati da agriturismi della zona con cui collaboriamo: dalla tipica casa colonica piemontese dell’800 ristrutturata, ai tipici casali di campagna adatti a qualsiasi esigenza. Facciamo passeggiate tutti i giorni, da un’ora fino all’intera giornata.
Il percorso viene scelto in base all’esperienza di ogni cavaliere, dal principiante alla persona più esperta.

Il centro nasce principalmente dalla passione di Luigi, il proprietario, per la doma e l’addestramento di puledri e cavalli mai stati “toccati” dall’uomo, con i quali è possibile instaurare un rapporto di fiducia reciproca senza costrizioni e forzature e con il tempo necessario che cambia a secondo del carattere di ogni singolo soggetto. La rieducazione, nella maggior parte dei casi, serve a far riacquistare fiducia nell’uomo.

Weekend nell’Alto Monferrato

 

Il centro:

Esistono posti dove quando ci arrivi ti senti subito a casa, dove ti sembra di conoscere le persone da una vita, dove tutti i problemi stressanti scompaiono come per magia, e ti senti bene, rilassato, felice, in pace con te stesso. E’ questa la sensazione che ho provato quando sono arrivato in questo maneggio, quando ho parcheggiato la macchina e scendendo ho subito trovato Luigi ad accogliermi. Luigi sembra essere uscito dal film “L’uomo che sussurrava ai cavalli” e sceglie per me un cavallo che è l’emblema della tranquillità. I cavalli rispettano Luigi, tra loro non servono molte parole, basta uno sguardo e loro ( ed è questa la magia ) fanno esattamente quello che Luigi pensa. Luigi mi aiuta nella fase forse più critica per chi è arrugginito come me…salire sulla sella…e mentre salgo mi da un paio di dritte per la passeggiata.

Luigi è l’anima di questo maneggio, è lui che ha avuto l’idea, è lui che l’ha tirato su da zero, lo capisci subito che ha le idee chiare su come si gestisce una struttura del genere, su come è giusto trattare i clienti e su come questo maneggio debba crescere per diversificare l’offerta…

Ma torniamo alla nostra passeggiata, salgo sulla sella e faccio un paio di manovre nel recinto dove Luigi addestra i cavalli e dove mi spiega i concetti base su come si deve gestire un cavallo durante la passeggiata. Terminata la fase di breefing e ambientamento, si parte, Luigi davanti e io dietro. partiamo al passo e facciamo un pezzo di strada asfaltata prima di entrare in campagna aperta, e qui si crea di novo la magia. Il cavallo va che è un piacere, la sensazione è che ti puoi fidare totalmente, lui sa esattamente dove andare, dove girare, dove fermarsi. Luigi è sicuro e i cavalli tranquilli perciò decide di farmi vivere la bellezza e l’ebrezza prima del trotto e poi del galoppo, per un breve tratto…ma a me è bastato per  “gasarmi di brutto” (anche se rimbalzavo sulla sella ero felice come un bambino che impara ad andare in bicicletta senza rotelle).

Andiamo avanti al passo in mezzo a boschi e a campi chiacchierando del più e del meno e a un certo punto mi ritrovo di nuovo davanti al maneggio. Mi sembrava di essere partito da 5 minuti e invece era già passata un’ora…il tempo è piacevo,ente volato. Porto il cavallo in scuderia, osservo mentre lo lavano e lo rimettono nel suo box, mi godo ancora un attimo il paesaggio del Monferrato, poi saluto tutti e torno in città…ma con il pensiero fisso di tornare il prima possibile e rivivere la bellezza di questa esperienza unica, insieme ai cavalli e a Luigi.

Un consiglio per tutti…andateci, almeno una volta, e sono più che sicuro che diventerete parte della “famiglia”

Le nostre proposte

Passeggiata con Gusto in Piemonte

Passeggiata a Cavallo con i vini del Piemonte

Trekking nell’Alto Monferrato