Abruzzo

A cavallo in Abruzzo

Basilicata

Campania

Calabria

Emilia

Emilia

Friuli

Lazio

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Marche

Molise

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sardegna

Sicilia

Sicilia

Toscana

Trentino

Umbria

Val D’Aosta

Veneto

Top
Toscana a cavallo – Turismo a cavallo
fade
21341
bp-nouveau,page-template,page-template-full-width,page-template-full-width-php,page,page-id-21341,page-child,parent-pageid-13739,theme-voyagewp,mkd-core-1.2.1,mkdf-social-login-1.3,mkdf-tours-1.4.1,woocommerce-no-js,voyage-ver-1.10,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-slide-from-top,mkdf-fullscreen-search,mkdf-search-fade,mkdf-side-area-uncovered-from-content,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,no-js

Andare a cavallo in Toscana:

La Toscana è una delle regioni privilegiate dagli appassionati di equitazione con infinite possibilità di passeggiate e trekking a cavallo adatte a ogni livello di abilità e gusto. Un viaggio per chi cerca il contatto con la natura e desidera scoprire il territorio e i suoi meravigliosi paesaggi con lentezza. Un’esperienza che tutti dovrebbero provare almeno una volta nella vita: trovare il ritmo giusto in sintonia con il cavallo, respirare a pieni polmoni l’aria pulita della campagna, galoppare a perdifiato tra le colline appena arate o lungo luminosi campi di girasoli, il tutto in uno scenario stupefacente in cui si alternano paesaggi pittoreschi e piccoli borghi ricchi di arte e di storia.

Le ippovie della Toscana, attrezzate per il turismo equestre, propongono itinerari che si snodano dalle spiagge della costa ai boschi di montagna passando per le colline, i borghi e le strade bianche.

Tra i percorsi più suggestivi per i cavalieri ricordiamo l’Ippovia dei Cavallereggi che parte dal Parco naturale della Maremma, attraversa le aree protette del Parco di San Rossoro e del Parco delle Alpi Apuane e si ricongiunge infine sulla Via Francigena in Lunigiana collegando tutte le torri di avvistamento costiere delle province di Pisa, Livorno e Grosseto.

A coloro che oltre a cavalcare liberamente in mezzo alla natura desiderano riscoprire l’atmosfera medievale consigliamo l’Ippovia del Casentino, nell’alta Valle dell’Arno. Terra di castelli, di pievi romaniche, di luoghi danteschi e famosi siti religiosi dove godere a pieno del misticismo e dell’armonia della natura con lente passeggiate a cavallo, assaporando ogni angolo di un territorio unico al mondo.

Per gli amanti della montagna che vogliono cavalcare tra castagni secolari e antichi sapori la scelta più adatta e l’Ippovia dell’Amiata, un antico vulcano addormentato che allunga le sue falde fondendosi con la selvaggia Maremma a occidente e con le ondulate terre di Siena a oriente. Tradizioni, cultura e paesaggi in cui avventurarsi grazie alle strade da percorrere a cavallo per godere dell’energia del luogo con i giusti modi e i giusti tempi.

Imperdibile l’Ippovia delle Foreste Sacre, uno dei luoghi più suggestivi da visitare in sella a un cavallo con un itinerario nel cuore del Parco delle Foreste Casentinesi che attraversa gli splendidi boschi passando per castelli e monasteri come l’Abbazia di Vallombrosa e l’Eremo di Camaldoli.

L’Ippovia delle Terre di Siena offre ai cavalieri la possibilità di viaggiare lontano dalle rotte obbligate, tra le dolci colline delle Crete e gli antichi borghi il cui il tempo sembra essersi fermato, mentre l’Ippovia di San Jacopo permette di scoprire le splendide valli dell’Appennino pistoiese su sterrati che si snodano tra borghi, campagne e siti storici e culturali situati su importanti vie di collegamento dell’Alto e Basso Medio Evo.

Lungo i percorsi sono presenti strutture ricettive qualificate che forniscono l’adeguata assistenza a cavalli e cavalieri e guide autorizzate per organizzare trekking e passeggiate in assoluta tranquillità. 

Diana Facile

I maneggi in Toscana