Abruzzo

Basilicata

Campania

Calabria

Emilia

Emilia

Friuli

Lazio

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Marche

Molise

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sardegna

Sicilia

Sicilia

Toscana

Trentino

Umbria

Val D’Aosta

Veneto

Top
Marche a cavallo – Turismo a cavallo
fade
21361
bp-nouveau,page-template,page-template-full-width,page-template-full-width-php,page,page-id-21361,page-child,parent-pageid-13739,theme-voyagewp,mkd-core-1.2.1,mkdf-social-login-1.3,mkdf-tours-1.4.1,woocommerce-no-js,voyage-ver-1.10,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-slide-from-top,mkdf-fullscreen-search,mkdf-search-fade,mkdf-side-area-uncovered-from-content,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,no-js

Andare a cavallo nelle Marche:

Unica regione italiana ad aver conservato il nome plurale, le Marche sono l’espressione di una pluralità di identità che si esprime, anche dal punto di vista paesaggistico, con le cime innevate dell’Appennino in inverno e le spiagge di sabbia finissima in estate. Le Marche rappresentano quindi un’ottima destinazione da visitare a cavallo: che sia in zone collinari, montuose o lungo il versante adriatico, il turismo equestre è sempre più diffuso nella regione e l’offerta di strutture ricettive, maneggi, centri ippici, agriturismi e country-house sta registrando una crescita esponenziale su tutto il territorio.

Diversi e variegati gli itinerari che si possono percorrere in sella a un cavallo spaziando tra fiumi, mare, boschi e colline per ammirare la flora e la fauna dell’incontaminato paesaggio marchigiano. 

Nell’anconetano, per esempio, le passeggiate a cavallo diventano la realizzazione di una favola antica attraverso alcuni tratti del lungomare di Numana e Sirolo, sulla sabbia bagnata al cospetto del Conero. Nella zona di Fano, invece, si possono fare interessanti passeggiate su ampi spazi verdi tra fattorie, laghetti e scenari bucolici della vallata del Metauro.

Spettacolari i trekking a cavallo nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini depositario di miti e leggende che affascinano il visitatore presentandosi come uno dei luoghi più incantevoli della regione. Le escursioni a cavallo nella zona del parco, di uno o più giorni, si rivolgono per lo più a cavalieri esperti che tra dolci pendenze, prati sconfinati e sentieri ad alta quota potranno scoprire la ricchezza delle quattro stagioni grazie agli scorci suggestivi dei villaggi disseminati alle pendici dei Monti Sibillini o le piacevoli passeggiate che rivelano il mosaico della vita rurale dei pastori

Tutte le Marche pullulano di centri ippici e maneggi in cui dilettarsi con il cavallo grazie ai corsi tenuti da istruttori qualificati, requisito indispensabile per acquisire dimestichezza con l’animale e renderlo il perfetto compagno di avventura nella scoperta di un territorio ricco di tesori segreti e immerso nella natura incontaminata. 

Diana Facile

I centri equestri: