Abruzzo

A cavallo in Abruzzo

Basilicata

Campania

Calabria

Emilia

Emilia

Friuli

Lazio

Lazio

Liguria

Lombardia

Marche

Marche

Molise

Molise

Piemonte

Puglia

Sardegna

Sardegna

Sicilia

Sicilia

Toscana

Trentino

Umbria

Val D’Aosta

Veneto

+39.0287177370

Lunedì - Venerdì 10.00 - 18.00 Sab-Dom CLOSED - Per i clienti iscritti

Top
In Monferrato sull'Ippostrada dell’Albugnano – Turismo a cavallo
fade
18218
bp-nouveau,tour-item-template-default,single,single-tour-item,postid-18218,theme-voyagewp,mkd-core-1.2.1,mkdf-social-login-1.3,mkdf-tours-1.4.1,woocommerce-no-js,voyage-ver-1.10,mkdf-smooth-scroll,mkdf-smooth-page-transitions,mkdf-ajax,mkdf-grid-1300,mkdf-blog-installed,mkdf-breadcrumbs-area-enabled,mkdf-header-standard,mkdf-sticky-header-on-scroll-up,mkdf-default-mobile-header,mkdf-sticky-up-mobile-header,mkdf-dropdown-slide-from-top,mkdf-fullscreen-search,mkdf-search-fade,mkdf-side-area-uncovered-from-content,mkdf-medium-title-text,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,no-js
Turismo a cavallo / In Monferrato sull’Ippostrada dell’Albugnano
Oops...
Slider with alias Consorzio Ippostrade Europee not found.

In Monferrato sull’Ippostrada dell’Albugnano

A persona

Questo percorso permette di vivere una passeggiata a cavallo di mezza giornata tra le bellezze naturali e architettoniche di Passerano Marmorito, Primeglio e Albugnano, con una sosta per degustare tre vini prodotti con l’Albugnano DOC, proprio di queste terre

Questo percorso permette di vivere una passeggiata a cavallo di mezza giornata tra le bellezze naturali e architettoniche di Passerano Marmorito, Primeglio e Albugnano, con una sosta per degustare tre vini prodotti con l’Albugnano DOC, proprio di queste terre.

L’Ippostrada dell’Albugnano è una passeggiata a cavallo con degustazione di vini derivati dall’Albugnano DOC e che dura circa mezza giornata. La passeggiata prevede l’attraversamento della parte boschiva che collega Passerano a Primeglio, passando per il sentiero del Pilone di San Rocco.

In questo tratto è possibile ammirare la maestosità del castello di Passerano Marmorito. Il castello è il più importante monumento esistente nel territorio comunale e sicuramente uno dei più belli e significativi dell’Astigiano. Eretto nel trecento dalla famiglia Radicati, è stato successivamente modificato, ma mantiene tutto il suo aspetto di complesso unitario e possente, posto a dominio del paese e dell’ambiente circostante. In prossimità del castello vi è una bella cappella e la biblioteca, conosciuta con il nome di “zecca”, dove, fino al 1598, venivano coniate monete in oro e argento. Di particolare interesse è la torre di origine medioevale, adattata nel 1704 a campanile, e che in origine costituiva la porta di accesso settentrionale all’antico ricetto del paese e al castello.

Dopo Primeglio l’Ippostrada dell’Albugnano sale in collina, attraverso le famose vigne del Monferrato, e prosegue alla volta di Albugnano, noto come balcone del Monferrato, sia per la sua altitudine, sia per il vasto panorama che offre dal suo famoso belvedere, punto più elevato dell’intero territorio monferrino

DEGUSTAZIONE

La sosta viene effettuatapresso l’Azienda Agricola Pianfiorito  per la degustazione di 3 vini derivati dell’Albugnano DOC:

  • Albugnano Rosato
  • Albugnano DOC classico
  • Albugnano DOC Superiore.

Il tutto accompagnato da prodotti locali come la robiola di Cocconato con marmellata di pomodoro verde e di cipolla, di produzione di Pianfiorito, il salame cotto e crudo, il crostoni con lardo, miele e nocciole, gli agnolotti monferrini e lo stracotto di vitello di produzione Pianfiorito.

La particolarità del vino Albugnano è che viene prodotto unicamente in queste terre. Nasce da uve nebbiolo, che trovano una loro storica collocazione in soli 4 piccoli comuni dell’astigiano e che si esprimono con finezza ed eleganza. Dal colore brillante, offre particolari sensazioni olfattive, tipiche della zona, legate a sentori speziati e di fiori secchi. Al palato mansuete sensazioni tanniche esaltano la sua finezza ed armonia.

Il suolo destinato al Doc Albugnano poggia su marne mioceniche ed è di colore chiaro e di medio impasto, le pendenze sono spesso elevate e i vigneti occupano i versanti meglio esposti. Qui le colline raggiungono altitudini maggiori rispetto a tutta l’area nord-astigiana, oltre i 400 metri, prima di digradare verso il Po e la pianura.

L’area è ricca di boschi che, insieme all’altitudine dei rilievi, contribuiscono a rinfrescare il clima rendendolo favorevole alle esigenze del vitigno Nebbiolo, che in questi luoghi matura qualche giorno prima rispetto alle Langhe.

La passeggiata a cavallo con degustazione dei vini derivati dall’Albugnano DOC dura mezza giornata e dopo la sosta, è previsto il rientro al Centro.

L’Ippostrada dell’Albugnano fa parte del progetto Consorzio Ippostrade Europee.

  • Partenza
    Albugnano
  • Incluso
    Accompagnatore esperto
    Cavallo
  • Non incluso
    Assicurazione infortuni
    Degustazione prodotti
    Soggiorno in agriturismo
    Trasferimento dei bagagli
    Tessera Associativa
1

Inizio dell'esperienza

La passeggiata prevede l’attraversamento del bosco che collega Passerano a Primeglio, grazie al sentiero del Pilone di San Rocco. Lungo il percorso si potranno ammirare: il Castello di Passerano Marmorito, uno dei più belli della zona dell’Astigiano, l’ex “zecca”, attiva fino al 1598, ora cappella e biblioteca e la torre, che costituiva la porta d’ingresso al paese e al castello, poi trasformata in campanile.
2

La nostra meta

Luogo di arrivo è Albugnano, punto più alto del territorio monferrino, da dove è possibile ammirare un bellissimo panorama. Qui si farà sosta presso l’Azienda Agricola Pianfiorito per la degustazione di 3 vini derivati dell’Albugnano DOC: Albugnano Rosato, Albugnano DOC classico, Albugnano DOC Superiore, accompagnati da prodotti locali. Dopo la sosta è previsto il rientro al centro.

Località:

Nel caso di impedimento atmosferico o altro che comportasse l’impossibilità di eseguire il tour si opterà per lo spostamento di data in loco o all’esecuzione dello stesso tempo in campo .

Al momento della partenza del tour è a discrezionalità esclusiva del maneggio socio/affiliato in capo alla guida, in caso di avversità critiche, decidere l’annullamento o il cambio di percorso da fare.